Gaslini Alberti, da ottant’anni la famiglia del vino in terra pisana Pubblicato il 02 luglio 2019 | 09:42 A Badia Morrona di Terricciola, unica proprietà dal 1939 per 110 ettari di vigne, la maggior parte Sangiovese, e 40 di oliveti. Nei casali, 120 camere e un ristorante. Seicento ettari di terreno di cui 110 a vigneto,

BADIA DI MORRONA, I SODI DEL PARETAIO 2017 Articolo di: Fabiano Guatteri La famiglia Alberti produce vini Chianti dal 1939 e dispone di circa 110 ettari dei quali la metà sono coltivati a sangiovese. Tra i Chianti prodotti uno giovane, che si avvicina di più al vino quotidiano beverino e fresco, più che alle bottiglie da stappare nelle grandi occasioni

Da: Il Corriere vinicolo CHIANTI LOVERS: L’ANTEPRIMA DEL CONSORZIO CHIANTI Si è appena conclusa la settimana delle Anteprime Toscane iniziata il 9 e 10 Febbraio con Badia di Morrona protagonista entrambe le giornate grazie alla nuova DOC Terre di Pisa VignaAlta 2016 e al Chianti 2018 e 2017 Riserva. Tanti i giornalisti italiani e internazionali

Tutti noi coinvolti nella vendemmia 2018 a Badia di Morrona abbiamo il desiderio di dare ormai per avviato l’andamento della vendemmia verso un indiscutibile livello quantitativo. Occorre tuttavia osservare però che il livello qualitativo della vendemmia può dirsi certo solo per quanto già in cantina. Non provate infatti a chiedere pronostici sulla vendemmia ad agronomi

Su Vanity Fair Barbara Sgarzi abbina il nostro I Sodi del Paretaio a pesce Vini Vino rosso con il pesce: come si abbina e quale scegliere 8 Aug, 2018 diBarbara Sgarzi Perché solo il «bianco» per la cena di pesce che progetti sul terrazzo? Abbiamo chiesto a Armando Castagno, sommelier, critico enoico e scrittore, docente.